info@comitatoparaplegia.com

Comunicato Stampa 7^ Mostra Scambio

Storia - Cultura e solidarietà alla 7^ Mostra Scambio di Osnago Grande Raduno per i 60 anni della Fiat 600

Grande entusiasmo il 23 – 24 Maggio 2015 al Centro Fiera di Osnago (LC), per la 7^ edizione della Mostra Scambio dedicata all’appassionato di auto storiche Dino Cordaro, prematuramente scomparso.
La Mostra era organizzata dall’Associazione Amici della Paraplegia, per raccogliere fondi per la Fondazione “Giorgio Brunelli” per la Ricerca sulle Lesioni del Midollo Spinale. Sotto il motto “Chi Aiuta l’Uomo aiuta se stesso” tutto l’utile gestionale della manifestazione andava devoluto per questa causa di solidarietà. All’ingresso della Mostra Scambio (una delle rare manifestazioni ad ingresso gratuito ), il visitatore veniva subito attirato da una splendida quanto rara vettura: una DKW Reichsklasse F7 Cabriolet Spezial 600. Questa vettura bicilindrica a due tempi di soli 584 cc con una potenza di 18 CV classe 1937 è un’ottimo conservato, funzionante, ed è stata proposta da un anziano collezionista al fine di dare un contributo economico a favore della Fondazione.
Presso la Fontana del Centro Fiera di Osnago si poteva ammirare l’esposizione di tre vetture di grande valore storico messe a disposizione da un importante collezionista, ormai divenuto partner ad honorem dell’Associazione Amici della Paraplegia. In ordine di marca: Alfa Romeo 6C 2500 Super Sport Villa d’Este del 1949, carrozzeria Touring prodotta in soli 32 esemplari; Lamborghini 350 GT del 1964, ancora carrozzeria Touring in un intrigante azzurro marmolada, sesta vettura prodotta da Ferruccio Lamborghini come parte di una preserie di 13 esemplari, unica 3 posti (2+1) rimasta al mondo. Tra queste due speciali coupè, una prestigiosa spider, carrozzata da Vignale: Maserati 3500 GT del 1961 nel suo caratteristico argento luna, prodotta in soli 242 esemplari.
Il Registro Autobianchi www.autobianchi.org, celebrava i 60 anni del Marchio proponendo una panoramica della sua produzione di “Fuoriserie di Serie” con un occhio di riguardo all’ultimo prodotto realizzato, la Y10 che quest’anno festeggiava i suoi primi 30 anni dal lancio. Caratteristica la pubblicità dell’epoca che recitava: l’Auto che Piace alla Gente che Piace”.
La tradizionale “Passeggiata di Primavera” raduno di auto e moto storiche e sportive di tutti i tempi, per ammirare le bellezze artistiche e paesaggistiche della Brianza, è diventato un doppio raduno con il quale si sono festeggiati i 60 anni della Fiat 600. Presenti 40 Fiat 600 in rappresentanza dal centro e nord Italia, di varie delegazioni dei Club dedicati alla Mitica Fiat 600. Ben rappresentato il modello, ove si andava dalla 1^ serie, all’ultima fanalona, passando per le mitiche Abarth e rammentando che Fiat 600 è anche la storia del primo monovolume ante litteram, il Fiat 600 Multipla, e la sua serie successiva il Fiat 600 T, presente anche in versione Taxi. Il raduno è stato un successo che ha visto la partecipazione di ben 150 equipaggi ( 100 vetture e 50 motoveicoli ).
Variegata la moltitudine degli esemplari presenti. Il mezzo che ha destato maggior entusiasmo è stato un Fiat 615 del 1954, magnificamente restaurato, che ci ha subito fatto tornare alla memoria la pubblicità della Balocco.
Nel rientrare in Fiera si è composto il numero 60 con le Fiat 600, per suggellare questo anniversario storico con la Mostra Scambio di Osnago. Angelo Colombo simbolo e promotore di tutte le iniziative organizzate al fine di raccogliere fondi da destinare alla Fondazione e primo volontario al mondo operato dal professor Giorgio Brunelli, con il suo coraggio e il suo carattere, ha ringraziato tutti per il continuo stimolo a perseverare su questa strada. L’appuntamento è già rinnovato per il 2016 stesso posto. Il tutto sempre con maggior entusiasmo con sempre maggiore attenzione alla qualità perché “chi aiuta l’uomo aiuta se stesso”!
 

Carlo Carugati
Ufficio Stampa Mostra Scambio di Osnago